• Scopri trasmissione Masterchef
  • Giuria masterchef: il primo per convincere Frédéric Anton
  • Giuria masterchef: il secondo di sedurre, Yves Camdeborde
  • Giuria Masterchef: Il terzo ponte, Yves Camdeborde
  • Masterchef: candidato
  • Masterchef: un luogo unico

Credits: TF1

Scopri trasmissione Masterchef

A differenza dello show Top chef in concorso Masterchef è per dilettanti (M6, i partecipanti avevano già fatto il loro mestiere della cucina).

Il programma è un adattamento di un programma già proposto in Inghilterra nel 1992 ...! Lei è stato poi rilasciato, mandando in frantumi tutte le udienze, Australia, Nuova Zelanda e Norvegia. Presto sarà gli israeliani, spagnoli e italiani che scoprono Masterchef. Come quello che, non v'è in Francia che la gastronomia spettatori interessati.

I candidati dovranno quindi dimostrare il coraggio, l'originalità, la conoscenza, l'umiltà, la motivazione, per dimostrare al problema della giuria sono disposti a diventare professionisti.

Credits: TF1

Giuria masterchef: il primo per convincere Frédéric Anton

Potrebbe essere che è lui che dà l'impressione di essere il più grave ...
Frédéric Anton egli sarà colui che interpreta il cattivo in Masterchef? Una cosa certa è che è in grado di permetterselo!

A soli 44 anni, è uno dei giovani leader per tre volte già recitato e Meilleur Ouvrier de France. Alla testa del Pré Catelan (Lenôtre) dal 1997, a Parigi, ha lavorato con i più grandi direttori d'orchestra. Tra questi, uno che è considerato uno dei più grandi tra i grandi Joël Robuchon.

Un nativo di Nancy, Frédéric Anton fatto il suo debutto in diversi ottimi ristoranti nella Francia orientale. La sua visione, si vedrà, infine, mostrano che la testa può anche essere sensibile e caldo quando è meritato.

Credits: TF1

Giuria masterchef: il secondo di sedurre, Yves Camdeborde

Yves Camdeborde è a sua volta passato attraverso i luoghi prestigiosi come le cucine Ritz, il Tour d'Argent ed il Crillon. Poi, è diventato capo di un bistrot, un genere che ha creato quando ha aperto il suo ristorante, La Régalade. Per oltre 10 anni, ha lavorato come prestigiosi ospiti François Mitterrand, Jacques Chirac e Steven Spielberg.

Dal 2005 è il capo del Relais Saint-Germain a Parigi.

Ha detto che se stesso "la cucina non è una professione, ma una vita". Speriamo che riesca a trasmettere questo bel messaggio ai candidati Masterchef.

Credits: TF1

Giuria Masterchef: Il terzo ponte, Yves Camdeborde

Sébastien Demorand è stato giudice di molti chef e ristoranti. Un giornalista di formazione, ha iniziato la sua carriera in radio, in Europa 1. Nel 1999, entra a far parte Gault Millau. Dagli anni 2000, si è specializzato in gastronomia.

Nel corso del programma Masterchef, può contare sullo spirito dei candidati che dobbiamo immaginare invece di clienti: scoprire quello che vogliono vedere, mangiare, e sentire mentre si mangia.

E per coloro che chiedono: sì, è il fratello di un altro Demorand, questa volta Nicolas giornalista su France Inter fino a giugno, e micro Europe 1 da Settembre 2010.

Credits: TF1

Masterchef: candidato

Per attivare Masterchef, una vasta selezione è stata organizzata in tutta la Francia. In quattro grandi città (Parigi, Marsiglia, Lille e Tolosa) la giuria ha iniziato selezionando 100 candidati, di cui 18 000 in totale che hanno provato la loro culinaria fortuna.

Tra i candidati, di età compresa tra 18 e 70 anni, tutte le professioni sono rappresentate. Sono tutti i buongustai. Alcuni sono solo all'inizio, altri hanno a lungo praticato con più risorse ...

Una cosa è certa: si sentono che Masterchef è un punto di svolta nella loro vita e vivono la loro passione per la cucina.

La posta in gioco per il vincitore, € 100 000, 6 mesi di formazione in cucina di alta scuola e la modifica di un libro di cucina. Ciò che confermare le vocazioni, di sicuro.

Credits: TF1

Masterchef: un luogo unico

Inevitabilmente, con così tanto in gioco, TF1 mette notevoli risorse per portare gli spettatori appetito e tenerli al tavolo. Missione compiuta, grazie ad una grande cucina (10 000m2, comunque!), Centinaia di ciotole, insalatiere e tegami sparsi ovunque. Per non parlare 1.800 chili di cipolle scaricati sul pavimento, e 20.000 uova rotte ...

Per provare tutto e godersi le lezioni di cucina, andare il giovedì alle ore 20:45 su TF1, a seguire Masterchef.