Se il rischio di intossicazione alimentare legata al consumo di pollo poco cotta è noto da diversi anni, un nuovo di studiare l'ormai sospetto di causare La sindrome di Guillain-Barre (GBS), una malattia autoimmune infiammatoria del sistema nervoso periferico.

Questo è un team di ricercatori dell'Università del Michigan, che, grazie al nuovo lavoro, ha scoperto un pollo sub-cooking potrebbe causare altri sintomi che le difficoltà gastrointestinale solitamente constatato (di Salmonella sopravvive nel pollame): quelli della sindrome di Guillain-Barré. I primi segni di GBS provocano formicolio e intorpidimento delle estremità inferiori del corpo, che possono poi trasformarsi in paralisi, prima sul viso e in tutto il corpo. In un terzo dei casi, il sistema nervoso centrale viene gradualmente raggiunto, provocando allucinazioni e psicosi.

Un batterio dita

Questi sintomi sono momento più regressivo. Se il paziente è curato in tempo, di solito scompaiono dopo poche settimane, anche se la guarigione completa non è sempre garantita. Secondo i ricercatori, è un batterio trovato in pollo annata che è la causa di questi mali, Campylobacter jejuni. "La nostra ricerca indica che la malattia nasce grazie alla presenza di una predisposizione genetica e di un particolare ceppo di Campylobacter", ha detto MSU Oggi Linda Mansfield, autore dello studio e professore nella MSU College of Veterinary Medicina. I ricercatori stanno ora lavorando sullo sviluppo di un trattamento efficace contro GBS.

Nel frattempo, solo una raccomandazione: il suo cuoco abbastanza pollo per evitare qualsiasi rischio di avvelenamento.

Leggi anche: Cinque consigli per evitare intossicazione alimentare